THE RACE

A due passi dal Lago di Como, in un ambiente unico nel cuore delle Alpi Orobie Valtellinesi, sui sentieri nel comune di Talamona (SO), si svolge una singolare competizione di sola salita, 2000 metri di dislivello positivo in soli 9 km di sviluppo, da correre tutta in un solo fiato fino alla Vetta, dove è posto l’arrivo su una spettacolare cresta a fil di cielo.

Sabato 2 luglio, il Team K2 Valtellina ASD organizza la IV edizione del primo Vertical Race di 2000 metri only Up della Valtellina e della Regione Lombardia, questa gara è nata così per gioco per rilanciare la sfida che dagli anni 90 attira gli atleti locali, quella di raggiungere dal centro abitato la Croce in minor tempo possibile grazie alla passione di questo gruppo di amici si è arrivati alla nascita di questa sfida a dir poco Extreme.

La gara è alla 4^ edizione, le prime tre sono state gestite dal Gruppo podistico Talamona, ma visto il grande successo della manifestazione è stata creata una società ad hoc per poter gestirla al meglio. 

Il team K2 Valtellina Asd per la buona riuscita dell’evento viene aiutato da molteplici società, tra cui il gruppo Podistico Talamona, il Gruppo Amici Sciatori oltre che diverse associazioni locali che il giorno della gara si trovano sul percorso a dare supporto ed aiutare a gestire i vari ristori, anche il gruppo della Gioia (associazione di persone di diversamente abili del paese) aiuta in un punto di ristoro. Oltre alle associazioni anche varie ditte e vari enti locali sponsorizzano la manifestazione. 

Dopo il successo delle scorse edizioni, riconfermato format e percorso, con partenza dalla Chiesa parrocchiale nel cuore del paese orobico di Talamona a 272 mt e arrivo alla panoramica Cima Pisello 2272 mt. La salita si sviluppa da prima su strade e mulattiere, poi inerpicandosi da subito su ripidi sentieri boschivi raggiungendo l’alpeggio di Madrera e la conca di Pedroria dove i corridori passeranno in mezzo a due ali di folla, da qui si sale su un ripido canalone a zig zag guadagnando la cresta panoramica che porta fino a raggiungere la vetta dov’è posto l’arrivo. La vista da lassù è Impagabile, si ha davanti un panorama che spazia dall’Alto Lario, alla  bassa Valtellina con la testata della Val Masino che fa da cornice e sullo sfondo l’Adamello.

K2 Valtellina non solo aderisce al progetto della rivista Spirito Trail “Io non butto i miei rifiuti”, ma sposa una filosofia Plastic Free, sensibilizzando la salvaguardia dell’ambiente, per la gara vengono utilizzati bandierine, bicchieri e materie prime riciclabili e per l’atleta colto a buttare materiale al di fuori delle apposite aree è prevista la squalifica. Correre questa gara significa immergersi in un ambiente unico e incontaminato, il nostro obiettivo è preservarlo e conservarlo così come l’abbiamo trovato.

La partecipazione sarà limitata a soli 250 atleti per garantire a tutti, visto la difficoltà del percorso la possibilità di vivere in totale sicurezza la sfida contro i propri limiti e contro il tempo su un tracciato altamente spettacolare e panoramico.

La scorsa edizione è stata vinta dal forte scialpinista Michele Boscacci portacolori del CS Esercito – Team La Sportiva con il tempo record di 1h18‘03“, seguito dal compagno di squadra Damiano Lenzi CS Esercito – Sport Project VCO e dal giovane talento lecchese Luca Del Pero Team Scarpa – Falchi Lecco. Nella gara in rosa dominio assoluto per la specialista nelle gare only up Camilla Magliano Team Salomon Italia con il crono record di 1h36‘02“, seguita dalla stella del CS Esercito Alba De Silvestro e chiude il podio la vincitrice delle prime due edizioni Corinna Ghirardi Us Malonno.

La Competizione è affiliata alla FISKY Federazione Italiana Skyrunning con cui collaboriamo in modo attivo per promuove il vero Skyrunning in una zona come la Bassa Valtellina ricca di risorse montane uniche. Il percorso è stato certificato dalla ISF International SKyrunning Federation, che dopo un’attenta valutazione dei parametri e del livello tecnico del tracciato da parte della Technical Commition ha rilasciato la certificazione internazionale Vertical Kilometer Course.

Per garantire una vetrina di livello il Team K2 Valtellina investe molto sulla comunicazione dando grande attenzione ai social media, infatti grazie a immagini mozzafiato, video spettacolari, foto professionali puntiamo molto alla visibilità da parte dei media locali e delle testate più importanti a livello nazionale specializzate nel settore degli sport outdoor, preziosa collaborazione con Maurizio Torri di Sport di Montagna, Running Magazine, Outdoor Magazine e Sport Mediaset.

La K2 Valtellina non è solo sport e competizione, ma grazie al l’adrenalinico percorso segnato in modo permanente, è diventato meta di escursionisti e terreno di allenamento di molti skyrunner locali, che hanno potuto così scoprire e apprezzare questo versante Orobico poco conosciuto. Evento speciale che punta ad unire sport, natura e turismo, ampliando il pacchetto di eventi ed esperienze in un territorio ricco di risorse a livello sportivo, turistico ed enogastronomico.